Rinnovarsi nello Spirito Santo

Rinnovarsi nello Spirito Santo

Commenti

Spirito santo

La parola "Dio" è una vela aperta dal vento della verità, lo spirito infinitamente positivo della vita innocente, l'amore: lo spirito angelico a-priori di ciò che non è vivo, specchio di ciò che è falso, simile a una leva che capovolge tutto ciò che è impuro, imperfetto, impari, e disvela l'identità di ciò che non è autentico, giusto, buono.

Dio è amore, infinita bontà, spirito infinitamente positivo, verità universale innata alla vita.
UN OVILE SOTTO UN UNICO PASTORE.
UN OVILE SOTTO UN UNICO PASTORE.
Giovedi' Santo del 2021, in questo giorno Gesu' Cristo istituisce il Sacramento dell'Eucuaristia.
Per i Sacerdoti della Chiesa Cristiana Cattolica Romana e' il giorno della Rinnovazione dei loro Voti Sacerdotali a Vita di Fedelta', Ubbidienza e totale Servizio alla Chiesa Romana in Spirito e Opere ( San Giovanni Bosco).
Per lei, dicasi Padre Livio Fonzaga dell'Associazione PRIVATA di Radio Maria di Erba Como Italia, e' Tempo Favorevole per ritornare all'Ovile Romano in ubbidienza e fedelta' ai suoi voti giurati il giorno della sua' ordinazione sacerdotale di Amare e Servire la Chiesa Romana di Cristo, anche se ora soffre moltissimi Mali.
Questo significa anche per lei come per tutti noi Battezzati evangelizzare con la ParolaTradizioneMagistero della Chiesa e non nella caparbieta' del fai di testa sua/nostra di religione erroneamente pensando di saperla piu' lunga della Chiesa.
Dobbiamo Amare, Sostenere e Difendere la Chiesa fino alla Consumazione dei Secoli, come La Sposa Immacolata di Cristo e come nostro dovere di Fede che non si arresta di fronte alle grandi difficolta’ e confusione in cui vive oggi la Chiesa Pellegrina sulla Terra.
Gesu’ Cristo Istitui’ la Chiesa e per Essa sacrfico' a sua Vita di uomo-Dio sulla Croce guadagnagnandoci la Redenzione a Vita Eterna.
Lei, con il suo caparbio fai da te catechesi, non non e’ fedele alla Chiesa e non la riconosce come la Sposa Immacolata di Cristo= Chiesa, Romana nonostante si sia liberamente lasciato consacrato da un suo Vescovo con l’olio del carisma dei Leviti.
(Bella testimonianza che da all'Evanelizzazione, Passione e Morte di Cristo.)
Chiesa Romana che, nella maturita' dei Tempi e Luogo, con il ritorno di Cristo sulla Terra in Potenza e Gloria, Splendera' Universalmente nel Regno di Cristo e non conoscera' tramonto.
(A questo fine osiamo dire:Padre Nostro ...venga il tuo Regno…che lo preghiamo a fare il Padre Eterno se non ci crediamo?)
Croce e Chiesa che saranno di fronte ad ognuno di noi al momento del nostro Giudizio individuale ed Eterno a chiederci come abbiamo Servito la Vigna del Signore:secondo la nostra volonta' o facendo la Volonta' di Cristo?
Quello che fa da 40 anni e' solo vanita' delle vanita', cattivo esempio sacerdotale di arroganza e disubbidienza alla Chiesa Romana Madre Maestra e un Sale Sacerdotale andato a Male fra errori ed apostasia alla Dottrina della Chiesa.
Le e' rimasto solo un po' di vita, ancora Tempo favorevole per la sua conversione e ritorno all'Unico Gregge di Cristo e sua Chiesa, poi e' troppo tardi per tutto.(Santo Padre Pio da Terralcina)
L'Eternita' e' molto lunga e terribile da passarla in qualsiasi altro posto che non sia il Regno dei Cieli.
(Che vale all'Uomo conquistare il Mondo intero se poi perde l'Anima, con che moneta potra' riaverla indietro? Le intenzioni dell’ Anticristo che sta per ve**re…Apocalisse)
Sempe attuale l’avviso di nostro Signor Gesu’ Cristo: Non si possono servire due Padroni: Dio e Mammaona=La Chiesa e il Mondo degl'Affari=Fede Cristiana e Commercio Aziendale di Religione= Aver scelto la Vocazione Sacerdotale ed vivere nella tentazione degl’ Affari dell’ Azienda. (Del Mondo ma non del Mondo)
Ci provo' anche Giuda Iscariota, con un bacio a Gesu' Cristo, ma gli ando' a finir male tale ipocrisia e tradimento.
Auguri di Santa Pasqua, Pasqua di Resurrezione Spirituale per lei e tutti noi.
Paul Candiago ([email protected])
Preghiamo:

Dio nostro,
amore eterno,
tuo Figlio Gesù ha compiuto fino alla fine
nella libertà e per amore la tua volontà:
egli converta i nostri cuori
e ci attiri alla sua sequela,
affinché il cammino della croce
ci conduca alla gioia pasquale.
Esaudiscici, Dio benedetto ora e nei secoli dei secoli.
– Amen.
Ciao e auguri a tutti!!!
Ecco il link del trailer di una mia nuova opera che potrà donarvi qualche momento di gioia, allegrezza e simpatia…
Collegatevi e, se volete avere aggiornamenti dove poter scaricare le singole sequenze di questo spettacolo multimediale di nuova concezione, iscrivetevi al canale…
Enjoy!!!

Per favore, fratelli, una preghiera per Giuseppe, un nostro carissimo e giovanissimo amico in coma per il Covid. Grazie, che Dio vi benedica e ricompensi 🙏🙏❤️
Chiedo preghiere per una ragazza di 24 anni di nome Autilia per leucemia fulminante
Buonasera
Vi mando questo video se volete condividere sulla vostra pagina. È un ragazzino che canta in una piccolissima chiesa romanica tra le più antiche del nord Italia un canto gregoriano: Franciscus, vir catholicus.
La preghiera è una carezza che fa andata e ritorno dalla terra al cielo.
Noi speriamo che questa carezza possa arrivare a tante persone.

https://www.facebook.com/1540437254/posts/10211843980125174?sfns=mo
GRAZIE....
GRAZIE allo SPIRITO SANTO.
Preghiere per mia sorella Alessia Melania, che è in Cielo.

http://www.facebook.com/alessiapugliattimamaafrica/

ci occupiamo della vita delle associazioni cattoliche della regione Sicilia, la pagina non è né voce né espressione di nessun movimento in particolare

Rinnovarsi nello Spirito Santo è una pagina che nasce a motivo di un percorso straordinario guidato dallo Spirito Santo, attraverso l'esercizio dei doni e dei carismi. Esperienza che porta al superamento di tutte le barriere e le divisioni che guarda a Cristo come unico redentore. In conseguenza di questo teniamo in grande considerazione tutti i movimenti e le associazioni che in questi anni ha su

Normali funzionamento

01/10/2021

Carissimi vi porto i saluti di Papa Francesco che mi ha chiesto di “salutargli tutta la banda”!
Vi aspetto per il prossimo appuntamento online di domenica:
“Vivi per qualcosa di grande!
Individua la grande meta che può dare un senso alla tua vita”.
Puoi scoprire come seguire il singolo evento o tutto il percorso di conoscenza sè e Guarigione del cuore su l’arte di amare nel sito Spiritherapy
Vi ricordo nella preghiera e grazie per il sostegno delle vostre!

Autorità e responsabilità di governo nelle aggregazioni laicali: un servizio ordinato al bene comune – Associazione Via Pacis 01/10/2021

Autorità e responsabilità di governo nelle aggregazioni laicali: un servizio ordinato al bene comune – Associazione Via Pacis

Autorità e responsabilità di governo nelle aggregazioni laicali: un servizio ordinato al bene comune – Associazione Via Pacis Dal sito: Autorità e responsabilità di governo nelle aggregazioni laicali: un servizio ordinato al bene comune (laityfamilylife.va)

25/09/2021
21/09/2021

CHARIS PRAYS FOR YOU
Send in your prayer intentions: www.charis.international/en/intentions

__

CHARIS PREGA PER TE
Invia le tue intenzioni di preghiera: www.charis.international/it/intenzioni
__

CHARIS PRIE POUR VOUS
Envoyez vos intentions de prière : www.charis.international/fr/intentions-fr
__

CHARIS REZA POR TI
Envíe sus intenciones de oración: www.charis.international/es/intenciones
__

CHARIS REZA POR VOCÊ
Envie suas intenções de oração: www.charis.international/pt/intencoes

Photo by Adrianna Geo

The Responsibility of Governance in Lay Associations. An ecclesial service. - CHARIS 19/09/2021

The Responsibility of Governance in Lay Associations. An ecclesial service. - CHARIS

The Responsibility of Governance in Lay Associations. An ecclesial service. - CHARIS The Responsibility of Governance in Lay Associations. An ecclesial service. by CHARIS International | Sep 17, 2021 | Church© Dicastery for Laity, Family, and Life Meeting of Moderators of lay Associations, Ecclesial Movements and New Communities The Dicastery for the Laity, the Family and Life has...

18/09/2021

❤️Dal Vangelo secondo Marco 9,30-37❤️
🙏🙏DOMENICA 19 SETTEMBRE🙏🙏

In quel tempo, Gesù e i discepoli attraversavano la Galilea, ma egli non voleva che alcuno lo sapesse. Insegnava infatti ai suoi discepoli e diceva loro: “Il Figlio dell’uomo viene consegnato nelle mani degli uomini e lo uccideranno; ma, una volta ucciso, dopo tre giorni risorgerà”. Essi però non capivano queste parole e avevano timore di interrogarlo. Giunsero a Cafarnao. Quando fu in casa, chiese loro: “Di che cosa stavate discutendo per la strada?”. Ed essi tacevano. Per la strada infatti avevano discusso tra loro chi fosse il più grande.

Sedutosi, chiamò i Dodici e disse loro: “Se uno vuole essere il primo, sia l’ultimo di tutti e il servitore di tutti”. E, preso un bambino, lo pose in mezzo a loro e, abbracciandolo, disse loro: “Chi accoglie uno solo di questi bambini nel mio nome, accoglie me; e chi accoglie me, non accoglie me, ma colui che mi ha mandato”.

Parola del Signore.

17/09/2021

Il messalino completo di tutto, una guida indispensabile per chi tutti i giorni vuol nutrire lo spirito, lo potete trovare nella vostra parrocchia.

Il messalino completo di tutto, una guida indispensabile per chi tutti i giorni vuol nutrire lo spirito, lo potete trovare nella vostra parrocchia.

14/09/2021

C'è sempre una possibilità, non lasciate che il silenzio distrugga il vostro matrimonio, per gli amici della Sicilia....

C'è sempre una possibilità, non lasciate che il silenzio distrugga il vostro matrimonio, per gli amici della Sicilia....

12/09/2021

🙏🏻 Santa Messa e Angelus

https://www.facebook.com/vaticannews.it/videos/362411208889238/

12/09/2021

#PapaFrancesco #Budapest

07/09/2021
05/09/2021

Voi siete il sale della terra,
Tu sei il sale della terra, e non sei sale per te stesso, ma sale per tutti.
Sii sale, sii lievito, sii lucerna, sii vita, gioia speranza consolazione guarigione e amore per tutti.
Sii il progetto di Dio
Dio ti benedica..

Voi siete il sale della terra,
Tu sei il sale della terra, e non sei sale per te stesso, ma sale per tutti.
Sii sale, sii lievito, sii lucerna, sii vita, gioia speranza consolazione guarigione e amore per tutti.
Sii il progetto di Dio
Dio ti benedica..

Com'è bello chiamar Dio Padre Nostro - Santa Teresina 31/08/2021

Com'è bello chiamar Dio Padre Nostro - Santa Teresina

Voci dal cielo...

Com'è bello chiamar Dio Padre Nostro - Santa Teresina Video evangelizzazione by ndipiazza

21/08/2021

se le facciamo girare sarà come dar voce a tutte le donne di questa sfortunata terra, un modo per far sentire la nostra vicinanza.

se le facciamo girare sarà come dar voce a tutte le donne di questa sfortunata terra, un modo per far sentire la nostra vicinanza.

[08/20/21]   Anche i nostri fratelli protestanti sono in sintonia con il Papa sui vaccini.
🙏🙏🙏🙏🙏🙏

LETTERA di alcuni responsabili delle Chiese di Cristo in Italia sulla questione dei vaccini.

Qualche riflessione sul virus, la pandemia e cosa dovrebbero fare i cristiani
A tutte le sorelle e fratelli in Cristo.
Carissimi,
vi scriviamo questa lettera perché, dopo esserci consultati, abbiamo compreso che, da parte nostra in quanto abbiamo a cuore il Corpo di Cristo e la sua cura, ci sembrava doveroso esprimere il nostro parere, basato sulla Scrittura, su quanto sta accadendo in questo periodo di pandemia globale.
La pandemia ha colpito duramente la nostra Nazione ed il mondo intero ed ancora oggi molti stanno soffrendo per quello che sarà probabilmente ricordato come uno degli eventi più tragici di questo ventunesimo secolo. Coloro che tra noi sono stati o lavorano in ospedale hanno visto cosa significa tutto ciò e come sia stato difficile per il potere politico prendere delle decisioni e ancora oggi fare delle scelte difficili di fronte all’opinione pubblica.
La Scienza però ci ha dato la possibilità di avere una “svolta” grazie alla produzione di vaccini contro il Coronavirus Sars-CoV-2, responsabile della malattia Covid-19 che non solo proteggono il singolo individuo vaccinato dalla malattia ma che se inoculati alla maggior parte della popolazione, attenuano significativamente la portata epidemica e danno la speranza di uscire da questa situazione.
I dati attuali dicono che il 99% di pazienti ricoverati in terapia intensiva sono pazienti non vaccinati o che non hanno completato il ciclo vaccinale, che i vaccinati trasmettono molto meno la malattia per una carica virale inferiore e anche se si dimostrano positivi al virus, guariscono in pochi giorni e senza complicanze. La malattia prodotta dal virus non solo può essere letale ma lascia complicanze e strascichi molto invalidanti, chiamati “Long covid syndrome”, con stanchezza cronica, problemi respiratori, confusione mentale e stato infiammatorio persistente.
Vogliamo qui ricordare, infatti, che tutti i credenti vivono in speranza e che devono perciò auspicare sempre il bene per sé stessi e per la società in cui vivono.
Sappiamo che nel nostro mondo serpeggiano molti dubbi sulla campagna vaccinale che, riteniamo derivino da una serie di letture sbagliate della Scrittura che si sono diffuse e da un “cattivo” costume su come gestire le informazioni che è tipico di questo scorcio di XXI secolo. In breve i motivi per cui si è diffuso questo scetticismo, a nostro parere, sono essenzialmente questi:
a. Un atteggiamento di sospetto nei confronti della scienza, dovuto al fatto che, oggi, alcuni di noi ritengono che la scienza abbia un proprio scopo autonomo ed in conflitto con il messaggio di Cristo. Rispetto a questo, noi riteniamo che la scienza sia un “dono” di Dio dato agli uomini per vivere meglio. Se andiamo a leggere bene i primi capitoli della Genesi l’essere fatti ad immagine e somiglianza di Dio significa proprio anche la capacità di usare la nostra ragione per poter vivere meglio. Quando in Genesi 10 si parla dello sviluppo della tecnica non si condanna gli sviluppi che gli uomini hanno ottenuto, ma il loro orgoglio nel voler raggiungere Dio, costruendo la torre a Babele. Lo scopo principale della scienza è la conoscenza della natura, ma anche la possibilità di avere un miglioramento, attraverso le tecniche, della nostra vita. I vaccini sono stati e rimangono fondamentali per lo sviluppo dell’umanità negli ultimi due secoli ed hanno fatto scomparire diverse malattie (vaiolo, difterite e poliomielite in primo luogo) che erano letali e dannose per la salute dell’uomo.
b. Una non corretta lettura dei segni della fine dei tempi, dovuta ad una interpretazione non sempre corretta dei brani apocalittici nella Bibbia. La tradizione delle Chiese di Cristo, soprattutto nell’ultimo secolo, è stata quella di dare una lettura “cauta” dei segni degli ultimi tempi. Non possiamo attribuire ad un’iniezione o ad un pass la premonizione della fine
dei tempi (o affermare che siano il “marchio della bestia”). Il testo biblico, soprattutto nel discorso finale di Gesù in Matteo ci dice chiaramente che il Signore arriverà come un ladro e che malattie e pestilenze non possono essere lette come segni dei tempi. Nel XX secolo abbiamo vissuto due guerre mondiali, la pandemia dell’influenza sp****la, la shoah eppure l’umanità ed i credenti sono qui. Il messaggio dell’Apocalisse non è un messaggio di paura, ma un messaggio di speranza e conforto per i credenti in periodi di difficoltà. Proprio in questo periodo di dolore dobbiamo ricordarci che Dio vincerà, nonostante i dolori ed il Male presente nel mondo, e se il Bene trionferà noi dobbiamo lottare per esso e non contro di esso diffondendo terrore e paura. “Non temete!” è una delle affermazioni più presenti nel messaggio biblico.
c. Negli ultimi decenni le persone hanno avuto il beneficio, tramite il mondo dei media, di avere maggiore informazione. Questo ha sicuramente portato tutti noi a poter informarci nella maniera più adeguata. Nessuno vuole negare le grandi possibilità che il mondo multimediale ha dato anche alle Chiese anche in questo periodo in cui è stato difficile incontrarci. Come, però, ogni cosa che proviene dall’uomo ci sono degli aspetti negativi. Durante gli ultimi anni i social media hanno lasciato libere le persone di scrivere qualunque cosa, anche non documentandosi adeguatamente e pur non essendo esperti dei settori. L’idea che le notizie siano basate su fatti reali ed accertati è divenuta sempre più sbiadita e risulta difficile riuscire a controllare l’immenso flusso di notizie. Questo ha portato ad una visione del mondo basata sulla cosiddetta “post-verità” dove, talvolta, la Verità viene messa sullo stesso piano di notizie e fatti poco attendibili e spesso francamente falsi. Anche i credenti, sulla base della loro sospettosità verso il mondo, hanno iniziato ad accettare questo tipo di notizie. Vogliamo ricordare che proprio Cristo fa appello al conoscere la Verità che rende liberi e che di fronte a Pilato che chiede cosa sia la Verità ha una parola chiara.
Noi siamo profondamente convinti di questo e siamo pertanto convinti che, rispetto anche alle conoscenze scientifiche, esiste una Verità che non può essere confutata da “notizie false” o “fatti alternativi”.
Questi atteggiamenti che riteniamo problematici ci hanno indotto a scrivervi per dirvi essenzialmente due cose. In primis: noi siamo assolutamente convinti della validità del vaccino e della sua bontà in questa situazione. Sappiamo che la scienza può essere fallibile, ma siamo fiduciosi nella riuscita di esso.
Chi ha sospetti sui vaccini deve sapere che:
a. I vaccini autorizzati in Italia NON SONO SPERIMENTALI! Prima della loro autorizzazione hanno superato tutti i passaggi previsti sia dagli Enti regolatori Italiani che dall’Agenzia Europea per il farmaco. L’attuale situazione pandemica ha causato una accelerazione delle procedure, senza alterare la affidabilità delle stesse. I vaccini attualmente in uso hanno superato con successo tutti i test di qualità, sicurezza ed efficacia. I vaccini hanno come ogni medicina degli effetti collaterali ma i benefici sono maggiori dei danni. Non esiste alcuna pratica medica completamente priva di rischi, perfino la semplice aspirina può provocare gravi danni. Tutti i dati disponibili dimostrano che il rischio derivante dall’infezione da Coronavirus è molto più grave e frequente rispetto ai pochissimi fenomeni avversi associati alla vaccinazione.
b. I vaccini non contengono sostanze pericolose, non alterano il nostro DNA e non vengono preparati utilizzando feti abortiti. Non causano autismo. I vaccini sono parte integrante della nostra storia da secoli ed è grazie ad essi che certe malattie le conosciamo solo per sentito dire e non per esperienza.

Siamo anche convinti che vaccinarsi è un dovere, oltre che diritto per il credente per almeno due motivi. Il primo è che Dio dice di tutelare il nostro corpo che è il suo tempio e, pertanto, abbiamo il dovere di prendere le medicine quando esse ci sono e dobbiamo avere fiducia nelle autorità mediche e scientifiche che ce li consigliano.
Il secondo principio, fondamentale per tutti i credenti, è quello dell’Amore. Cristo Gesù ci insegna che l’Amore verso il prossimo è fondamentale per dimostrare l’Amore che abbiamo nei confronti di Dio. Noi abbiamo la responsabilità, come ci insegna Gesù nella parabola del Buon Samaritano, di occuparci del prossimo e di non danneggiarlo. Anche ammettendo che il non vaccinarsi possa costituire un vantaggio personale, l’Apostolo Paolo ci esorta a non cercare il nostro interesse ma quello degli altri (1 Cor 10:24, Fil 2:4).
Vaccinarsi significa tutelare noi stessi ed il nostro prossimo che vogliamo continuare ad incontrare per annunciare la Parola e perché abbiamo il diritto di soccorrerlo e di non metterlo a rischio.
Non possiamo pensare che solo la Preghiera basti a non far diffondere il virus. Aspettare con un atteggiamento fideistico significa, in qualche modo, tentare Dio e pertanto è un atteggiamento pericoloso per i credenti. Del resto, quando faccio un viaggio oltre che pregare (cosa assolutamente necessaria e doverosa) faccio controllare la mia auto affinché sia pronta ad affrontare al meglio il viaggio. Il vaccinarsi sarebbe un’azione simile a questa.
Proprio per questi motivi esortiamo tutti ad aderire alla campagna vaccinale senza particolari timori e a non diffondere notizie false o teorie cospirazioniste, dandogli motivazioni teologiche e bibliche che non hanno alcun fondamento.
La libertà di scegliere deve ve**re dopo una attenta valutazione che tenga conto dei risultati reali ma anche dell’esigenza delle istituzioni di difendere la salute di tutti, specialmente i più deboli.
Noi Indossiamo la mascherina, manteniamo il distanziamento, seguiamo le regole anticontagio, ci siamo vaccinati: non solo per noi, ma soprattutto per proteggere gli altri.
Che il Signore ci aiuti e ci protegga in questi tempi difficili
Giovanni Albani
Biologo. Epidemiologo.
Docente di Igiene e Microbiologia Scuola Infermieri di Firenze
Valerio Bernardi
Docente di filosofia
Docente incaricato presso l’Università degli Studi della Basilicata
Dario Di Luca
Professore Ordinario di Microbiologia Clinica Facoltà di Medicina, Università di Ferrara
Vittorio Vitalone
Medico chirurgo Specialista In Anestesia e Rianimazione

[08/19/21]   Buonpomeriggio, ho dovuto cancellare tanti post irrispettosi nei confronti di Papa Francesco, ci terrei a chiarire un punto, la pagina non è in nessun modo legata al Rinnovamento delli Spirito Santo, cosi come ad altre associazione cattoliche,. Spesso ne riportiamo eventi o li ampiflichiamo cercando di renderci utili, ma ribadisco l'assoluta autonomia da queste.
Chiarisco altresi che è assolutamente cattolica apostolica romana, e pertanto commenti offensivi o pretestuosi contro il Papa o i Vescovi saranno rimossi e i postatori bloccati.

19/08/2021

Volevo dire a chi mi ha dato anche del demonio per aver messo il post pro vaccini, che io sono in linea col il vicario di Cristo sulla terra, ossia Papa Francesco.
Ps. Io non guadagno nulla con i miei video e i miei post, ho cercato sempre e solo di essere uno strumento per l'annuncio della parola di Dio.
Pertanto potete tranquillamente togliere il like alla pagina. Buona giornata

Volevo dire a chi mi ha dato anche del demonio per aver messo il post pro vaccini, che io sono in linea col il vicario di Cristo sulla terra, ossia Papa Francesco.
Ps. Io non guadagno nulla con i miei video e i miei post, ho cercato sempre e solo di essere uno strumento per l'annuncio della parola di Dio.
Pertanto potete tranquillamente togliere il like alla pagina. Buona giornata

19/08/2021

[08/19/21]   VACCINATEVI E BASTA!
Aumentano i ricoveri ordinari e in terapia intensiva, prevalentemente tra i non vaccinati diminuendo anche i posti letto destinati ad altre patologie che non possono essere curate. Mettiamo fine a tutto questo! Non ascoltate chi vi dice che i vaccini sono ancora in fase sperimentale, che incrementano solo i guadagni delle multinazionali, che fate da cavie. VACCINATEVI E BASTA!
Non ascoltate chi vi invita a riflettere, a valutare i numeri, a rispettare chi non la pensa come voi. VACCINATEVI E BASTA!
Non pensate che non vaccinarsi sia un diritto mentre vaccinarsi non sia un dovere. VACCINATEVI e BASTA!
Non fate riferimento a dati epidemiologici o clinici, a numeri o statistiche che non siete competenti a giudicare e se ascoltate persone che dovrebbero essere competenti (medici e anche premi Nobel) chiedetevi sul perché lo fanno, cosa hanno detto veramente o altro, cosa sulla quale non siete in grado di pronunziarvi. VACCINATEVI e BASTA!
Non parlate contro i vaccini, non inculcate il dubbio con la pretesa del rispetto delle opinioni altrui. VACCINATEVI e BASTA!
Non tirate in ballo la limitazione delle libertà, il mancato rispetto della Costituzione, la privazione dei diritti, ecc. Leggete bene le norme e capite cosa sia lo stato di necessità. VACCINATEVI E BASTA!
Se lo farete (insieme alle altre misure di sicurezza) forse ce ne usciremo.
Prof. Dott. Salvino Leone

Our Story

Non basta certo un rinnovamento di etichetta e di schemi, fatto di iniziative e di obiettivi pensati dal basso , il rinnovamento deve essere anzitutto quello interiore, del cuore. Dopo il Concilio, si sono rinnovate tante cose nella Chiesa: la liturgia, la pastorale, il Codice di Diritto Canonico, tante altre cose sono state accettate e confermate come le nuove associazioni e i nuovi movimenti cattolici, ma per quanto importanti, queste sono solo le premesse del vero rinnovamento; guai a fermarsi ad esse e ritenere esaurito tutto il compito. A Dio non premono le strutture, gli statuti i regolamenti, a Dio premono le anime dei suoi figli perché è ' nelle anime che la Chiesa è bella ed è nelle anime che deve "Farsi bella". A Dio preme il cuore del suo popolo, l'amore del suo popolo, e tutto il resto è in funzione di questo. Ritorniamo ad avere dunque una visione profetica e carismatica dei nostri cammini, ritenendo sempre la semplicità e l’umiltà la via maestra da seguire, sapendo che nulla dipende da noi e che tutto dipende da Dio.

NDIPIAZZA

Video (vedi tutte)

Ubicazione

Indirizzo


Trapani
91100
Altro Organizzazioni religiose Trapani (vedi tutte)
La Processione dei Misteri di Trapani La Processione dei Misteri di Trapani
Via San Francesco D'Assisi
Trapani, 91100

Da oltre 400 anni nel cuore dei trapanesi, una passione che si tramanda da padre in figlio... nei secoli!!!

San Francesco di Paola - Trapani San Francesco di Paola - Trapani
Largo San Francesco Di Paola
Trapani, 91100

PATRONO DELLA GENTE DI MARE. E COMPATRONO DELLA CITTÀ DI TRAPANI

Parola di Fede - Trapani Parola di Fede - Trapani
Via Zabbarelle,6 - C.da Xitta
Trapani, 91100

Pastori Giuseppe e Dalila De Martino

Consulta Delle Aggregazioni Laicali - Diocesi di Trapani Consulta Delle Aggregazioni Laicali - Diocesi di Trapani
Curia Vescovile Corso V.Emanuele, 36
Trapani, 91100

L'espressione e lo strumento della volontà delle aggregazioni laicali di apostolato, presenti e operanti nella Diocesi di Trapani.

Pastorale delle Vocazioni - Diocesi di Trapani Pastorale delle Vocazioni - Diocesi di Trapani
Corso Vittorio Emanuele,38
Trapani, 91100

Lavoriamo per promuovere una cultura vocazionale, perché ciascuno possa rispondere alla chiamata d'amore di Dio.

Riti Settimana Santa a Trapani Riti Settimana Santa a Trapani
Trapani

Tutte le informazioni sui riti della settimana santa trapanese

Maria SS. di Trapani Maria SS. di Trapani
Trapani, 91100

Maria Santissima di Trapani. Prega per noi.

Priorato Pastafariano alla trapanese Priorato Pastafariano alla trapanese
Trapani

Tentacolare appendice carboidratica della Chiesa Pastafariana a Trapani

Gruppo sacro La Separazione a cura del ceto degli Orefici Gruppo sacro La Separazione a cura del ceto degli Orefici
Corso Vittorio Emanuele 92/94
Trapani, 91100

Il gruppo che solennemente apre la processione del venerdì santo trapanese è altresì conosciuto come “ La Separazione “ o dialettalmente “ ‘A Spartenza “.

Progetto Policoro - Trapani Progetto Policoro - Trapani
Corso Vittorio Emanuele, 44
Trapani, 91100

Il Progetto Policoro è un progetto organico della Chiesa italiana che tenta di dare una risposta concreta al problema della disoccupazione in Italia.

Chiesa Cristiana Rinnovata "Bethel" Chiesa Cristiana Rinnovata "Bethel"
Via Pietro Mascagni, N. 20
Trapani, 91100

Siamo una Comunità Cristiana che ricerca la Verità del Cristo Gesù dei primordi, aperta al dialogo con tutti e rispettosa di tutti. Dio vi benedica